INTERNATIONAL RESIDENCE - Appartamenti per vacanze e lavoro

Palazzo Reale offre al pubblico italiano la possibilità di ammirare l’opera di uno dei più importanti interpreti della pittura del Seicento: Georges De La Tour. Si tratta di un evento notevole importanza: sia perchè si tratta della prima mostra monografica nel nostro Paese sia per l’elevato numero di prestatori coinvolti.

Si tratta, infatti, di un progetto complesso che ha coinvolto un prestigioso comitato scientifico e alcune delle più grandi istituzioni internazionali, dalla National Gallery of Art di Washington D.C., il J. Paul Getty Museum di Los Angeles, alla Frick Collection di New York, oltre a una grande partecipazione delle istituzioni museali regionali francesi.
Le opere di De La Tour sono caratterizzate da un linguaggio personalissimo: il principio della luce, inteso come elemento unificante della composizione, rappresenta il tratto caratteristico dell’arte del pittore francese la cui ricerca è stata sempre messa a confronto con l’arte di Caravaggio, con il quale Georges de La Tour condivide la predilezione per soggetti umili e corpi imperfetti.
Allestita in cinque sezioni tematiche incentrate su singoli soggetti iconografici e su argomenti come il viaggio dei pittori fra l’Italia e il Nord, la mostra a Palazzo Reale a Milano prevede ,inoltre, confronti mirati tra i capolavori del Maestro e quelli di altri grandi del suo tempo.

Georges de La Tour L’Europa della luce

 

By |2020-01-29T09:02:11+00:00gennaio 29th, 2020|News|